Al Sacco il chirurgo opera a quattro mani